CONOSCI L'ITALIA!

GRAZIE A FACEBOOK

Google Analytics Alternative





FACEBOOK E' BELLO...???




Si puo' veramente dire che Facebook fa miracoli! Non sono la prima persona a sostenerlo e nenche saro' l'ultima.

Grazie a Facebook migliaia di persone sparse per il globo si incontrano, si ritrovano dopo svariate vicissitudini, dopo tanti anni.
Famiglie si riuniscono, colleghi o compagni di scuola si rintracciano inaspettatamente dopo decenni di silenzio. Ma non é tutto oro quello che luccica,. A causa di Facebook ci sono persone che hanno divorziato dai rispettivi consorti. 

E' il caso di  quell'inglese che dopo essere stato sedotto sulla community da una fantomatica donna scozzese, non solo non é mai riuscito ad incontrarla, ma a cosa risaputa é stato cacciato a pedate dalla moglie.  Il malcapitato era stato contattato da una falsa utente inventata da due "burloni" di Liverpool che hanno documentato e messo in rete tutto il corteggiamento virtuale, l'appuntamento fissato a 700 km dall'indirizzo della vittima e il rientro pieno di delusione del poveretto. Tutto virtuale ... tranne il divorzio avvenuto davvero.

Sempre in Inghilterra una teenager, tale Kimberly Swann, dopo aver rivelato sulle pagine segrete di facebook che al lavoro si annoiava é stata licenziata.

In Svizzera ad essere cascata nelle maglie della cara community é una dipendente di Basilea.Dopo essere stata intercettata su Facebook  durante una giornata di assenza dal lavoro per malattia é stata licenziata, perché secondo il datore di lavoro chi é capace di navigare su internet é capace di lavorare anche in ufficio!

Altra insidia delle social network sono le clonazioni di identità,. In Italia personaggi piu' o meno famosi, si sono trovati a loro insaputa impersonificati da sconosciuti sulle pagine di questa grande piazza virtuale. Tra i tanti ricordiamo da Fiorello alla Bellucci, da Gasmann alla Capotondi continuando con Baudo, Corrente, Pieraccioni, Banfi, Hunziker e molti altri ancora.
A scoprire e ad avviare la denuncia delle false identita' e' stato, pero', Carlo Verdone dopo aver visto che il suo clone rispondeva alle domande degli utenti a suo nome.


Insomma direi di andarci con cautela e se non si é proprio degli esibizionisti o dei mitomani autolesionisti é consigliabile non dimenticare che il buon diario dei segreti quello che si chiude con la chiavetta, in certi casi é  meglio !

OCCHIO ALLORA!!!

N.B. Vi lascio un link da consultare attentamente!!!
http://www.corriere.it/Media/Foto/2009/05/14/Gar54_leaflet_OK_15_4_09.pdf






Inserire un commento su questa pagina:
Il tuo nome:
La tua Homepage:
Il tuo messaggio: